Anni ’90

Nel repertorio de ” I Cantori “, al pari delle musiche del Gagliano, è presente anche la polifonìa di scuola italiana e fiamminga del ‘500 e ‘600, il settecento europeo cameristico, ed alcune composizioni sacre dei Puccini, gli originali ed abili compositori che per due secoli dettero lustro alla Cappella Ducale della Cattedrale di Lucca. Come più avanti descritto non è mancata l’attenzione alla composizione sacra del XX° e del XXI° secolo.

Di Marco da Gagliano tra il 1993 ed il 1998 sono state riproposte o riascoltate:

– la “Dafne” composta nel 1608 ( concerto in Palazzo Vecchio, Giugno 1993, seguito da due riprese in Dicembre ‘93 al “Teatro 13” di Firenze);

in prima ripresa assoluta, dopo oltre 350 anni di silenzio, “La Flora” composta nel 1628 (concerto in Palazzo Vecchio, Ottobre 1994 e replica a Foiano della Chiana, Febbraio 1995);

– il “Ballo di Donne Turche” composta nel 1614 (concerto per la “Festa dell’Iris”, Chiostri di Santa Maria Novella, Maggio 1998).

In occasione del Natale 1999 l’Associazione ha realizzato, e divulgato presso studiosi ed appassionati anche esteri ( Inghilterra, Svizzera, Portogallo, Germania, Stati Uniti, Giappone, Francia, Argentina, Colombia ) il primo CD monografico in senso assoluto sulla produzione sacra polifonica del Gagliano. Nel 1994 era stata registrata in studio una particolare edizione della “Dafne”: purtroppo per finanziamenti venuti durante le riprese foniche questo CD non potè essere pubblicato.

Dal 1994, anno centenario di P.J.Ciaikovskij, nell’attività della Associazione ha particolare rilievo un repertorio di musica sacra polifonica di rito russo-ortodosso, eseguita in lingua madre. In due circostanze il coro è stato invitato ad eseguire i canti nella monumentale Chiesa Russa di Firenze.

Dal 1995 il coro dell’Associazione è presente nelle più importanti ricorrenze religiose della fiorentina Basilica di Santa Maria Novella, presso la quale ha la sede delle prove settimanali. Il coro ebbe l’onore di prestare servizio liturgico all’inizio dello stesso anno in occasione della Messa della Epifania ripresa in diretta dalla “RAI – Raiuno”.
Poco tempo dopo il coro ha contribuito, con alcuni specifici brani, al commento sonoro che la rete televisiva “Antenne 2” francese pose in sottofondo ad un proprio speciale documentario sulla “Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella”.

Comments are closed